Mi chiamo Marco.

Mi hanno diagnosticato il Parkinson a 50 anni (ora ne ho 56), ma mi ero accorto che c’era qualcosa che non andava già tre anni prima. Quindi diciamo che mi porto sulle spalle 9 anni di Parkinson. Questo penso mi autorizzi a parlarne.

Il momento peggiore? Prima della diagnosi, sapere che non funzioni come dovresti e non sapere perché.

Lo shock iniziale? Pe me e’ durato pochi giorni, sono un estroverso. Lo ho gestito istintivamente dicendolo a tutti quelli che conoscevo. Ho trovato quasi solo comprensione e affetto. Qualche amicizia l’ho persa, ma ci sta.

E poi? Ecco cosa ha funzionato per me:

  • Cerco di mantenermi attivo fisicamente e mentalmente, il nemico numero uno non e’ la patologia, e’ la pigrizia.
  • Cerco l’equilibrio con i farmaci. Aiuto la neurologa ad aiutarmi. Ho pazienza.
  • Un supplemento di dopamina gratuito arriva quando faccio qualcosa che mi piace. Quindi cerco di fare sempre qualcosa che mi piace. Per ognuno di noi ci sono attività che funzionano, trovate le vostre.
  • Quando faccio qualcosa che mi piace, lo faccio con tutto me stesso, senza ansia (non sempre ci riesco).
  • Poi ci ripenso, e sono soddisfatto (hey, ancora dopamina!).
  • Sorrido, e se indosso la dannata mascherina, cerco di sorridere con gli occhi, un buon esercizio.
  • Ho capito che essere forti non e’ non cadere, ma riuscire a rialzarsi, e aiutare gli altri a farlo. Un grazie, uno sguardo, un gesto di affetto, sono inzuppati di dopamina.

Che il Grande Bradipo sia con voi

 

Il Mio Sistema
Tagged on:                 

2 thoughts on “Il Mio Sistema

  • 18 May 2021 at 10:27
    Permalink

    Grande intelligenza e disponibilità di mezzi strumentali e coesione sociale! Complimenti!

    Reply
  • 18 May 2021 at 21:48
    Permalink

    ciao gente, su , non vi abbattete …-.io sono una VETERANA …HO 25 ANNI DI PARKINSON SUòLLE SPALLE E HO 59 ANNI ! FINO A QUALCHE ANNO FA TUTTO MI POTEVO PROGRAMMARE ..ORA UN PO MENO .. QUELLO CHE MI ANGOSCIA DI PIU SONO LE CADUTE , OGNI CADUTA UNA FRATTURA .. ORA CHE SCRIVO HO IL PPOLSO SINISTRO FRATTURATO E DOLORI DIFFUSI AI MUSCOLI DELLE GAMBE E DELLE BRACCIA .. STRASCICHI DEL COV ID CHE MI SONO BECCATA NEL MESE DI NOVEMBRE C ON UNA POLMONITE BILATERALE ….. IN TUTTI QUESTI ANNI HO CERCATO E HO TROVATO QUELLO CHE POTEVA AIUTARMI A SIUPERARE I MOMENTI NO .. LA PITTURA ! L’ENIGMISTIC A E LA MUSICA. ù
    ANCHE SE SEMBRERETE PIU EGOISTI AGLI OCCHI DEI VOSTRI FAMILIARI FA NIENTE.. FATE QUELLO CHE PIU VI APPAGA , ,,,,NATURALMENTE NEI LIMITI DELLA CON VIVENZA SERENZA E PACIFICA. UN CARO SALUTO A TUTTI!

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

en_US